Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ha ammazzato almeno 13 persone

Germania: strage nella scuola, ucciso in uno scontro a fuoco l'omicida


Germania: strage nella scuola, ucciso in uno scontro a fuoco l'omicida
11/03/2009, 13:03

E' stato intercettato dalla Polizia, il 17enne con giubbotto nero che questa mattina è entrato in una scuola di Winnenden, sparando all'impazzata ed uccidendo più di 10 persone. Ma il ragazzo ha provato a sfuggire, facendo fuoco sugli agenti, che hanno risposto al fuoco e l'hanno ucciso.
Nel frattempo è salito a 13 il numero delle persone uccise, ma molti sono feriti, due dei quali in gravi condizioni. A quanto pare, il ragazzo - che aveva studiato il quella scuola - aveva come obiettivo una classe in particolare, sparando alle altre persone solo quando se le è trovate davanti.
Restano da chiarire i motivi del folle gesto e come abbia fatto il ragazzo ad impossessarsi di armi e munizioni. Si dice che facesse parte di una famiglia che possedeva legalmente ben 18 pistole; ma anche in questo caso, ci sarebbe da capire come abbia potuto eludere la vigilanza dei genitori.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©