Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

La vittima aveva 56 anni.

Germania, tigre siberiana sbrana guardiano in zoo Muenster


Germania, tigre siberiana sbrana guardiano in zoo Muenster
20/09/2013, 14:08

BERLINO - Una tigre siberiana, ha ucciso con un morso alla nuca un guardiano di 56 anni dello zoo di Muenster, in Westfalia. L'esemplare è un maschio di nome Rasputin. La tragedia è avvenuta giovedì alle 16.24, quando il guardiano stava portando il cibo nella gabbia contenente due esemplari. Non si conoscono ancora i motivi per cui la porta della gabbia in cui doveva trovarsi Rasputin non è stata chiusa, con il felino che ha aggredito alle spalle il guardiano all'interno del recinto. Il pubblico terrorizzato ha assistito alla tragedia. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco. con il portavoce Dieter Knaack che ha spiegato che l'animale è "saltato all'improvviso alle spalle del guardiano e lo ha ucciso all'istante con un morso alla nuca, senza lasciargli scampo". Il direttore della struttura, Joerg Adler, ha illustrato che "la tigre non voleva uccidere, ma soltanto difendere il suo territorio. L'unica piccola consolazione, se si puo' davvero parlare di consolazione, e' che il guardiano non si e' reso conto di nulla. Tutto e' successo in un attimo". Nel 2012 un simile episodio si registrò nello zoo di Colonia, dove una guardiana di 43 anni rimase vittima di un'altra tigre siberiana.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©