Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Un morto e decine di feriti, sulla Spianata delle Moschee

Gerusalemme: ancora violenze contro i palestinesi


Gerusalemme: ancora violenze contro i palestinesi
22/09/2010, 16:09

GERUSALEMME (ISRAELE) - Ancora violenze contro i palestinesi nella zona vicino a Gerusalemme. La prima questa mattina, quando un gruppo di soldati ha sparato su un gruppo di palestinesi che manifestavano nel quartiere di SIlwan. Qui c'è una situazione molto tesa, con 300 ebrei che detengono il potere e la ricchezza a fronte di 55 mila palestinesi. La manifestazione di questa mattina è stata interrotta quando i poliziotti israeliani hanno aperto il fuoco, uccidendo uno dei manifestanti. Questo ha aumentato il livello della protesta e la rabbia dei manifestanti che si sono radunati sulla Spianata delle Moschee, a Gerusalemme Est. Quando qualcuno ha cominciato a lanciare sassi contro gli ebrei che guardavano ed insultavano, è intervenuta la Polizia, disperdendo con la forza i manifestanti. Hanno anche fatto irruzione nella moschea Al Aqsa, vicino alla Spianata delle Moschee, dove si erano rifugiati alcuni manifestanti. Il bilancio finale è di decine di palestinesi feriti, contro una mezza dozzina di poliziotti israeliani.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©