Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Gerusalemme: palestinesi protestano, la Polizia israeliana reagisce


Gerusalemme: palestinesi protestano, la Polizia israeliana reagisce
05/03/2010, 12:03

GERUSALEMME - Scontri tra i palestinesi e la Polizia israeliana sulla Spianata delle Moschee, a Gerusalemme, all'uscita dalla funzione del venerdì. La Polizia parla di una sassaiola dei musulmani contro gli ebrei che stavano pregando al Muro del Pianto, che si trova esattamente sotto la Spianata. Secondo fonti palestinesi, invece, all'uscita dalla moschea, i palestinesi hanno cominciato a protestare contro la decisione del governo israeliano di proibire l'accesso ad alcuni monumenti sacri dell'Islam, che sono in territorio israeliano, con la scusa di assumerne la tutela. In particolare si tratta della Tomba dei Patriarchi ad Hebron e della Tomba di Rachele a Betlemme.
CHe si trattasse di semplici proteste, come dicono i palestinesi, o di sassaiola, come dicono i poliziotti, questi ultimi erano in assetto antisommossa e hanno caricato e disperso i manifestanti. La Polizia ha parlato di alcuni poliziotti feriti leggermente dai palestinesi, ma un fotografo della France Press ha smentito, dicendo invece che ci sono stati almeno una decina di palestinesi feriti seriamente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©