Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Il terzogenito dell'ex dittatore era in Niger

Gheddafi jr., estradato ed umiliato sul web

Pubblicate le foto mentre viene rasato a zero

Gheddafi jr., estradato ed umiliato sul web
07/03/2014, 10:15

TRIPOLI - Il terzogenito di Gheddafi, il 40enne Saadi, è stato estradato dal Niger. L’uomo, con un passato da calciatore di Perugia, Juventus, Sampdoria e Udinese era fuggito nel settembre del 2011, poco prima della caduta del regime dittatoriale di suo padre il 20 ottobre di quell'anno, e si era rifugiato in Niger.

"Saadi Gheddafi è nelle mani della polizia giudiziaria, e sarà trattato secondo le norme internazionali", ha affermato il governo libico in una dichiarazione scritta in cui ringrazia il Niger.

La Libia lo accusa dell'uccisione di manifestanti durante la rivoluzione e di appropriazione indebita di fondi della Federcalcio libica. Appena arrivato in carcere a Tripoli Saadi è stato rasato a zero, via barba e capelli con un rasoio elettrico, il tutto inginocchiato su un materasso, con l'espressione rassegnata e vestito e con indosso un'uniforme del carcere di colore blu. Le foto della sua umiliazione hanno fatto il giro del web.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©