Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GHEDDAFI, PRIVILEGI PER L'ITALIA NEGLI INVESTIMENTI IN GAS E PETROLIO


GHEDDAFI, PRIVILEGI PER L'ITALIA NEGLI INVESTIMENTI IN GAS E PETROLIO
01/09/2008, 12:09

Dopo aver siglato il patto d'amicizia con il Presidente Silvio Berlusconi, Muammar Gheddafi, leader libico, ha promesso all'Italia privilegi negli investimenti in gas e petrolio.  "Nessuno avrebbe mai pensato che sarebbe venuto il giorno in cui uno stato coloniale si sarebbe scusato, avrebbe espresso rammarico e pagato un risarcimento per la colonizzazione" - ha dichiarato Gheddafi in occasione del trentanovesimo anniversario del colpo di stato militare che l'ha portato al potere.  L'accordo con l'Italia costituisce un precedente importante nell'economia delle relazioni internazionali ed in particolare il Presidente francese Sarkozy non potrà fare a meno di riflettere sul passato coloniale della Francia in Nord Africa.

 

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©