Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il presidente del Venezuela sarebbe ricoverato all’Avana

Giallo sulle condizioni di salute di Hugo Chavez


Giallo sulle condizioni di salute di Hugo Chavez
25/06/2011, 11:06

ROMA  - Secondo quanto si apprende da fonti giornalistiche internazionali, Il presidente venezuelano Hugo Chavez sarebbe ricoverato in un ospedale dell’Avana a causa di un quadro clinico “critico”. Lo rivela, nello specifico,  il quotidiano in lingua spagnola El Nuevo Herald che a sua volta cita fonti di intelligence Usa. Secondo queste fonti, Chavez soffrirebbe di un tumore alla prostata, che sarebbe già stato operato a giugno ma il suo quadro clinico sebbene “critico” non sarebbe grave. A conferma dell’indiscrezione, il quotidiano ha aggiunto che la figlia di Chávez, Rosinés, insieme a sua madre, Marisabel Rodriguez, ha lasciato il Venezuela misteriosamente con un aereo militare per fare rotta su Cuba.  Chávez è al potere in Venezuela  dal 1998 quando fu eletto presidente grazie alle sue promesse di aiuto per la maggioranza povera della popolazione   e  fu rieletto nel 2000 e nel 2006. In patria Chávez ha lanciato le Missioni Bolivariane, i cui obiettivi sono quelli di combattere le malattie, l'analfabetismo, la malnutrizione, la povertà e gli altri mali sociali. In politica estera si è mosso contro il Washington consensus sostenendo modelli di sviluppo economico alternativi, richiedendo la cooperazione dei paesi più poveri del mondo, specialmente di quelli sudamericani. I suoi critici gli rimproverano di essere un populista autoritario e l'amicizia con alcuni stati non democratici come Cuba, la Libia di Gheddafi e l'Iran, mentre i suoi sostenitori lo considerano un rivoluzionario socialista impegnato per la giustizia sociale.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©