Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

L'accusa è di alcuni ricercatori giapponesi.

Giappone, aria monte Fuji inquinata dalla Cina


Giappone, aria monte Fuji inquinata dalla Cina
04/10/2013, 15:02

TOKYO - Uno studio giapponese accusa la Cina per l'inquinamento dell'aria del Monte Fuji. Nel sito, patrimonio dell'Uneso dal 2012, si riscontra un livello di mercurio di due volte superiore alla norma. I ricercatori hanno stabilito che la contaminazione è causata dalle industrie cinesi. il carbone bruciato dalle aziende infatti rilascia nell'aria sostanze tossiche che il vento trasporta fino al Fuji, la montagna più alta del Giappone con 3.776 metri. Per ogni metro cubo d'aria, i ricercatori hanno misurato 2,8 nanogrammi di mercurio. La contaminazione dell'aria sul monte Fuji è più grave del previsto "perche' e' un posto che non viene raggiunto dall'inquinamento urbano", ha affermato Osamu Nagafuchi, dirigente della ricerca. Le condizioni dell'aria sul Fuji sono monitorate dal 2007: "Ogni volta che i livelli di inquinamento si alzavano" ha aggiunto Nagafuchi, "stava soffiando il vento dalla Cina". Il governo cinese ha promesso di ridurre i liveli di inquinamento atmosferico nella capitale e in altre città del 25 per cento.

Commenta Stampa
di Armando Brianese
Riproduzione riservata ©