Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Decisione inusuale di Naoto Kan

Giappone: premier su Fukushima, "Rinuncio allo stipendio"

Il Giappone rinuncerà ad aumentare le centrali nucleari

Giappone: premier su Fukushima, 'Rinuncio allo stipendio'
10/05/2011, 16:05

GIAPPONE - Decisione inusuale, quella presa dal premier giapponese Naoto Kan. Nella conferenza stampa tenuta oggi ha detto che a partire dal mese di giugno rinuncerà alle indennità da premier e a tutti i benefits che gli spettano, conservando solo lo stipendio da parlamentare. E questo finchè non sarà completamente risolta la questione della centrale nucleare di Fukushima, su cui la Tepco sta ancora lavorando. Questo perchè, secondo Kan, il governo sente di avere, come la Tepco, una grande responsabilità in questa vicenda.
Ma, l'annuncio più importante ha riguardato i futuri piani energetici per il Paese: il Giappone rinuncerà ad aumentare la produzione di energia nucleare, che sarebbe dovuta passare dal 30 al 50% dell'energia prodotta nella nazione. E così anche il Paese nipponico si aggiunge al numero di coloro che hanno deciso di rinunciare, in tutto o in parte, alla produzione di energia nucleare.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©