Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Il problema è che non c'è la tecnologia e i costi elevati

Giappone: proposta di legge per costruire Goldrake. Ma davvero


Giappone: proposta di legge per costruire Goldrake. Ma davvero
28/06/2012, 09:06

TOKYO (GIAPPONE) - Si sa che i giapponesi amano i fumetti (li chiamano manga). Ci sono parchi tematici e statue dedicati a questo o quel personaggio dei fumetti in molte parti del Giappone. E si sa che una parte non indifferente tra i fumetti, soprattutto negli anni '70 e '80, l'hanno avuta le storie di combattimenti tra robot. Chi tra i quarantenni di oggi non ha visto Goldrake, Gundam, Jeeg Robot, Mazinga e così via?
Forse influenzati da questo, due deputati giapponesi del Partito Liberale - Bunmei Ibuki e Tadamori Oshima - hanno proposto di affidare la difesa nazionale a due robot giganti, con fattezze umanoidi, da combattimento.
L'idea è per il momento abbastanza velletaria. Innanzitutto è tutto da dimostrare se sia possibile costruire un robot del genere. Robot umanoidi sono stati costruiti, ma pesano tantissimo (di solito sono tra i 100 e i 150 Kg., a fronte di una altezza di 1,70). Un robot umanoide di 130 o 150 tonnellate riuscirebbe a muoversi? Quanta energia consumerebbe? E da dove la si prenderebbe?
Inoltre c'è il problema dei costi. Il Giappone è in una crisi economica praticamente continua da 20 anni circa. E non ci sono al momento prospettive per una ripresa immediata. Da dove si prenderebbero quindi i soldi? Qui parliamo di costi, tra ricerche tecnologiche e costruzione di centinaia o migliaia di miliardi di euro; una cifra decisamente poco sostenibile.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati

28/06/2012, 17:06

Approvata la riforma sanitaria