Dal mondo / America

Commenta Stampa

Tramautizzata da un'esplosione, non è più la stessa

Gina, il cane militare che soffre di allucinazioni


Gina, il cane militare che soffre di allucinazioni
04/08/2010, 13:08

Gina, vivace cane militare dell'esercito americano è la protagonista di una triste storia. Bellissimo pastore tedesco di 2 anni e 28 chili era in missione in Iraq. Il suo compito era cercare bombe ed esplosivi, esperienza che però l'ha segnata per sempre. Sei mesi sul terreno di guerra l'hanno traumatizzata. Ora è terrorizzata, ha paura di tutto e tutti.
Non è più la stessa da quando il convoglio in cui viaggiava è esploso e Gina è saltata in aria. "Disordini mentali e stress post traumatico", questa è la diagnosi che è stata fatta al coraggioso quattrozampe. Veterinari e psicologi hanno affermato che i traumi hanno gli stessi effetti sia sugli uomini che sugli animali, per cui una diagnosi su Gina è possibile. Infatti i sintomi di cui soffre il cane militare sono gli stessi dei reduci di guerra dell'Iraq e dell'Afghanistan. La terapia di Gina consiste in corse, camminate, salti ad ostacoli e tanto affetto. E sembra che le cure stiano dando buoni risultati ma una completa serenità è quasi impossibile. Gli addestratori intanto si impegnano per riabilitarla, Gina infatti ha ripreso a cercare automobili esplosive in alcune basi militari e a Peterson.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©