Dal mondo / America

Commenta Stampa

Gina Chon si dimette “Per violazione del codice di condotta"

Giornalista WSJ si dimette per relazione con funzionario Usa


Giornalista WSJ si dimette per relazione con funzionario Usa
13/06/2012, 19:06

ROMA - Una giornalista del Wall Street Journal si è dimessa per aver tenuto segreta all'editore, durante la sua corrispondenza in Iraq, la sua relazione con un funzionario Usa. Gina Chon ha rassegnato le dimissioni “per violazione del codice di condotta”, non avendo riferito ai suoi responsabili di avere una relazione con Brett McGurck, attuale candidato del Presidente Barack Obama alla carica di Ambasciatore a Baghdad. La relazione iniziò nel 2008, quando McGurk era consigliere dell'allora Presidente George W. Bush; all'epoca era entrambi sposati, ma in seguito hanno chiesto il divorzio e sono convolati a nozze, precisa il Washinghton Post. Chon “ha accettato di dimettersi dopo aver ammesso di aver violato il codice di condotta Dow Jones mentre era in Iraq, condividendo diversi articoli non pubblicati con Brett McGurk, allora membro del Consiglio di sicurezza nazionale in Iraq”, si legge nel comunicato diffuso dal Wsj. Nella nota non viene però precisato se il rapporto abbia pregiudicato il lavoro della giornalista.

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©