Dal mondo / America

Commenta Stampa

Nuovi guai in arrivo per il presidente statunitense

Gli strani rapporti tra l'avvocato di Trump e l'anchorman "di parte"


Gli strani rapporti tra l'avvocato di Trump e l'anchorman 'di parte'
17/04/2018, 09:01

WASHINGTON (USA) - Potrebbero arrivare nuovi guai per il presidente statunitense Donald Trump. Infatti si è aperta l'udienza per il ricorso dei legali di Michael Cohen, avvocato di Trump, che chiedono la restituzione dei documenti che l'Fbi ha sequestrato la settimana scorsa. Infatti è uscito fuori - al termnine di una lnga battaglia in punta di diritto, dato che Cohen si appellava al diritto di riservatezza del rapporto avvocato-cliente - che tra i clienti di Cohen c'è Sean Hannity, anchorman di Fox News sempre schierato dalla parte di Trump. Hannity ha detto di non aver mai pagato Cohen, ma di averci solo fatto due chiacchiere per una questione legale. Ma se dovesse uscire fuori qualcosa di più, potrebbe significare che l'anchorman della Fox News è a libro paga di Trump. Cosa che significherebbe la fine della carriera del giornalista e un grosso danno di immagine per il presidente. 

Intanto la battaglia legale continua, mentre Trump cerca di influenzare l'andamento del processo con un tweet: "Tutti gli avvocati d'America sono sconvolti dall'azione dell'Fbi". In realtà, non c'è niente di sconvolgente, visti i reati di cui Cohen è accusato. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©