Dal mondo / America

Commenta Stampa

Nuova intervista del segretario alla Difesa

Gli Usa minacciano ancora: "L'Iran avrà la bomba atomica entro un anno"


Gli Usa minacciano ancora: 'L'Iran avrà la bomba atomica entro un anno'
30/01/2012, 09:01

WASHINGTON (USA) - Nuovo allarme degli Usa contro l'Iran. Questa volta a parlare è Leon Panetta, segretario alla Difesa, in una intervista TV: "Se decidessero di farlo, gli iraniani impiegherebbero circa un anno per essere in grado di produrre una bomba, ed altri uno o due anni per montarla su un missile". E poi la minaccia: "Gli Stati Uniti, ed il presidente Obama è stato chiaro su questo, non vogliono che l'Iran sviluppi un'arma atomica", specificando che "tutte le opzioni sono sul tavolo".
Certo, sarebbe interessante fare una domanda al signor Panetta: una volta che l'Iran ha un missile con una testata atomica, che cosa ci fa, di fronte alle centinaia di missili nucleari di cui dispone Israele o alle migliaia di cui dispongono gli Usa? Senza contare che Usa ed Israele hanno sofisticati sistemi antimissile, che l'Iran non ha.
Insomma, basta rifletterci un attimo per capire che anche questo sembra un altro alibi precostituito per giustificare l'attacco che gli Usa vogliono sferrare contro l'Iran.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©