Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Gran Bretagna, medici chiedono divieto di fumo in auto

La proposta al governo dopo risultati di una ricerca

Gran Bretagna, medici chiedono divieto di fumo in auto
17/11/2011, 10:11

Anche il fumo in auto potrebbe essere vietato. In Gran Bretagna, l’associazione nazionale dei medici, ha chiesto al governo inglese di vietare il fumo in auto, dimostrando con uno studio, in rischi ai quali possono essere sottoposti i passeggeri. Il fumo all’interno dell’abitacolo dell’auto è 23 volte superiore a quello che si respira in una stanza chiusa. I bambini, in particolare, sono quelli più a rischio, poiché assorbono maggiormente, rispetto agli adulti, le sostanze nocive. Non arrivano segnali di collaborazione da parte del governo inglese. Il Ministero della salute esprime scetticismo sul fatto che una legge-divieto, possa far cambiare gli stili di vita dei cittadini inglesi. In Inghilterra il divieto di fumare in pubblico è in vigore dal 2007 e questa nuova legge vorrebbe andare in direzione della lotta che si è intrapresa.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©