Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ora serve solo l'approvazione della regina

Gran Bretagna, si ai matrimoni gay. Approvata la legge

L' unica opposizione viene da una frangia di conservatori

Gran Bretagna, si ai matrimoni gay. Approvata la legge
17/07/2013, 11:46

LONDRA- Il si ai matrimoni gay arriva dalla Gran Bretagna, dove la Camera dei Comuni ha approvato una legge apposita a riguardo.

Questa legge ha avuto l'appoggio dei Labour e dei Liberaldemocratici ma all'interno dei Tories di Cameron è evidente e visibile la spaccatura.

Ciò che serve è solo l'approvazione della regina affiche la legge "matrimonio" possa entrare in vigore, permettendo le prime unioni tra gay a partire dal 2014.

Il premier ha invitato personalmente il proprio partito esortandolo ad un voto favorevole riguardo la questione ma una larga frangia di conservatori oppone alla legge sul matrimonio omosessuale i valori cristiani.

Commenta Stampa
di Flavia Stefanelli
Riproduzione riservata ©