Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GRAVE INCIDENTE FERROVIARIO A NORD DI PRAGA: ALMENO 10 VITTIME E 100 FERITI


GRAVE INCIDENTE FERROVIARIO A NORD DI PRAGA: ALMENO 10 VITTIME E 100 FERITI
08/08/2008, 17:08

Studenka, cittadina del nord est della Repubblica Ceca distante circa 350 chilometri da Praga, è avvenuto stamani, alle 10.30 locali, un grave incidente ferroviario che ha causato la morte di almeno 10 persone e il ferimento di altre 100. Dalle prime informazioni diffuse dalla polizia locale, si è appreso che si trattava di un treno internazionale EuroCity in collegamento fra Cracovia (Polonia meridionale) e la capitale ceca, che al momento dell’incidente viaggiava a 140 chilometri orari ed è andato a impattare contro alcuni pezzi di un ponte crollati sui binari. L’impatto ha provocato il deragliamento della locomotrice e di tre vagoni, secondo quanto confermato all’agenzia ceca Ctk dalla portavoce della polizia Miroslava Michalkova Salkova: il convoglio “ha probabilmente urtato contro elementi di un ponte stradale in ricostruzione, crollati sul binario ferroviario”. “E’ orribile, è una catastrofe, ci sono almeno dieci morti” – ha detto la Salkova. Sul posto sono intervenute squadre di vigili del fuoco e soccorritori che hanno provveduto a trasportare i feriti in diversi ospedali della zona. Al momento dell’incidente erano presenti sul convoglio circa 400 passeggeri tra cui molti giovani diretti a un festival di musica a Pardubice
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©