Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Anche oggi una donna sul cornicione del proprio ufficio

Grecia: aumentano i tentativi di suicidio per la crisi


Grecia: aumentano i tentativi di suicidio per la crisi
16/02/2012, 12:02

ATENE (GRECIA) - C'è un aspetto, legato alla crisi economica che sta flagellando la Grecia, di cui si parla poco: l'aumento del numero dei suicidi. Purtroppo capita spesso che imprenditori sull'orlo del fallimento o impiegati senza un lavoro e che si vedono senza prospettive decidano di farla finita.
Anche oggi c'è un caso, riportato su Repubblica.it. E' quello di Harukleia Lambrousi (nella foto), impiegata presso la Dek, una delle società pubbliche che, col nuovo piano di austerity approvatod al governo Papademos, dovrà chiudere. In quell'azienda ci lavora anche il marito; quindi,nel giro di qualche settimana, l'intera famiglia rischia di non avere una fonte di reddito. A complicare il tutto, le spese mediche per il figlio, affetto da malattia cronica e che adesso sono da pagare privatamente, non essendo più a carico della sanità pubblica, sempre a causa dei tagli.
Per questo la donna questa mattina è salita sul cornicione dell'ufficio, per lanciarsi di sotto. I colleghi hanno chiamato i soccorsi e sono arrivati Polizia e Vigili del Fuoco, per tentare di dissuadere la donna dai suoi propositi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©