Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Grecia: disinnescata bomba davanti banca


Grecia: disinnescata bomba davanti banca
18/02/2009, 14:02

Una bomba a orologeria e' stata disinnescata dagli artificieri della polizia greca davanti alla sede ateniese del gruppo creditizio americano 'Citibank': lo hanno riferito fonti vicine agli inquirenti, secondo cui si trattava di un ordigno di fabbricazione rudimentale ma molto potente, costituito da bombole di gas collegate a esplosivo; era stato nascosto nel bagagliaio di un'auto rubata, lasciata poi in sosta accanto all'edificio, nel quartiere settentrionale di Kifissia. A dare l'allarme e' stata una guardia giurata, che ha visto tre uomini irrompere nel parcheggio della banca con la vettura, lasciandovela per darsi quindi alla fuga. Si tratta dell'ennesimo episodio estremistico registrato di recente ad Atene, nel clima di estrema tensione scatenato dalla morte di un giovane manifestante, il quindicenne Alexis Grigoropoulos, ucciso il 6 dicembre scorso da un proiettile vagante sparato da un agente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©