Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Le indagini sono scattate dopo l'omicidio di Pavlos Fyssas

Grecia, finito in carcere leader Alba Dorata

Michaloliakos rigetta ogni accusa


Grecia, finito in carcere leader Alba Dorata
03/10/2013, 09:43

Sono scattate le manette per  Nikos Michaloliakos, leader del partito neo-nazista Alba Dorata. L’accusa è quella di aver costituito una banda criminale. Le indagini sono partite dopo l’omicidio del rapper di sinistra Pavlos Fyssas da parte di un esponente del partito filo-nazista. Michaloliakos si difende dal carcere, rigettando ogni accusa, compresa quella di neo-nazismo, sostenuto dalla moglie e da centinaia di seguaci.

Commenta Stampa
di Arianna Piccolo
Riproduzione riservata ©