Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Si cerca di fermare il crollo dei consumi

Grecia: in vendita al supermercato cibi scaduti a prezzo ridotto


Grecia: in vendita al supermercato cibi scaduti a prezzo ridotto
02/09/2013, 11:53

ATENE (GRECIA) - A partire dal primo settembre (quindi praticamente da oggi), i supermercati greci potranno mettere in vendita prodotti che riportino la dicitura "da consumarsi preferibilmente entro..." oltre la data di scadenza. E' questa una delle misure prese dal governo greco, per frenare il crollo dei consumi, legato alle forti riduzioni di stipendio e alle centinaia di greci licenziati negli ultimi 4 anni.
Per far capire la situazione nel Paese, riportiamo alcuni dati. Solo nel 2013 il calo nelle vendite al dettaglio è stata del 14%; la disoccupazione è arrivata al 27,6%. Il reddito medio nel 2012 è stato di poco superiore ai 14 mila euro, uno dei più bassi della Ue; oltre un milione di persone (cioè il 10% della popolazione globale) ha denunciato redditi inferiori ai 6000 euro annui, quando la soglia minima di povertà è vicina agli 8000 euro. Mentre le tasse negli ultimi anni sono aumentate del 60%. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©