Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Grecia: trovati 5 ordigni in chiese di Atene e Salonicco


Grecia: trovati 5 ordigni in chiese di Atene e Salonicco
09/04/2009, 18:04

Cinque ordigni rudimentali sono stati rinvenuti oggi in diverse chiese greche, ad Atene e Salonicco. Lo ha reso noto una fonte di polizia. Gli agenti hanno trovato una bomba nella principale cattedrale ortodossa della capitale greca, mentre un altro ordigno è stato scoperto da una donna in una chiesa nel porto del Pireo. La signora vi ha gettato sopra dell'acqua per stoppare il meccanismo. Secondo altre fonti, invece, il detonatore sarebbe comunque esploso, provocando lievi danni. Altri tre ordigni incendiari sono stati trovati a Salonicco: due vicino all'altare della chiesa Aghios Dimitrios, risalente al VII secolo, e uno nella navata centrale della basilica di Aghia Sophia. La polizia ha ricevuto una telefonata anonima, con cui si avvertiva che una bomba era stata lasciata in una valigia nella cattedrale Metropolitana di Atene. Gli agenti hanno quindi rinvenuto la valigia nella chiesa, che conteneva bombolette di gas, petrolio e un detonatore. "Hanno fatto detonare il dispositivo all'interno della cattedrale" - riferisce un funzionario rimasto anonimo. L'ordigno rinvenuto al Pireo era sostanzialmente identico.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©