Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Il buon andamento dell'economia permette la spesa

Grecia: Tsipras destina 1,4 miliardi al welfare


Grecia: Tsipras destina 1,4 miliardi al welfare
14/11/2017, 11:13

ATENE (GRECIA) - Come nel 2016, anche quest'anno il premier greco Alexis Tsipras crea un "dividendo sociale" e stanzia soldi per il welfare. L'anno scorso furono 670 milioni; quest'anno sono 1,4 miliardi. Di questi, 720 milioni verranno divisi tra 3,4 milioni di famiglie che hanno un reddito inferiore a 18 mila euro l'anno. Altri 315 milioni saranno per i pensionati a basso reddito, come aiuto per le spese mediche. Infine 360 milioni verranno dati al colosso pubblico dell'energia, Dei (in pratica l'Enel greca) per garantire tariffe agevolate alle persone a basso reddito. 

Una scelta che è contrastata dal "Bruxelles Group" (formato da Fmi, Bce e Ue) che la considera una mossa contraria alle politiche di austerity necessarie alla Grecia per riparare i prestiti che la Grecia ha avuto negli anni scorsi. Ma quest'anno la Grecia crescerà quasi del 3% e questo fa ritenere Tsipras in grado di usare questi soldi. Una scelta necessaria per far salire il consenso per il partito di Tsipras, Syriza. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©