Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Gu Kailai condannata alla pena di morte

Sentenza per la moglie dell'ex leader cinese Bo Xilai

Gu Kailai condannata alla pena di morte
20/08/2012, 09:33

Arriva la pena di morte per Gu Kailai, moglie dell’ex leader cinese Bo Xilai. La donna è stata condannata con sospensione di due anni alla pena, per l’omicidio di Neil Heywood, uomo d’affari britannico. La donna di 53 anni non ha protestato contro la sentenza, né ha annunciato di voler fare ricorso. L’assenso è arrivato anche da parte della famiglia della vittima, che ha annunciato attraverso il proprio avvocato: “Rispettiamo questa decisione”. Gu avrebbe ucciso l’uomo per difendere suo figlio Bo Guaga. In una mail sarebbero arrivate minacce da parte di Neil Heywood al figlio, cosa che scatenò l’ira della donna. Gu si recò insieme ad un collaboratore nell’albergo in cui alloggiava l’uomo, che venne avvelenato con il cianuro. All’udienza per l’accusa di omicidio hanno partecipato più di mille persone tra giornalisti, politici e amici e parenti sia della vittima che della moglie dell’ex leader cinese.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©