Dal mondo / America

Commenta Stampa

La Corte Costituzionale ha stabilito ripetizione processo

Guatemala, annullata condanna ad ex dittatore


Guatemala, annullata condanna ad ex dittatore
21/05/2013, 10:31

CITTA' DEL GUATEMALA - Colpo di scena in Guatemala: la condanna ad 80 anni di reclusione per l'ex dittatore Rios Montt, accusato di genocidio, è stata annullata dalla Corte Costituzionale. Esaminando il ricorso che era stato presentato, i giudici hanno stabilito che la parte finale del processo è da rifare, perchè non sono stati esaminati i ricorsi presentati dalla difesa. Nella sentenza viene specificato che il processo andava sospeso, mentre i ricorsi venivano esaminati. Questo obbligherà i giudici a rifare la parte finale del processo. 
Montt era stato accusato di genocidio, per lo sterminio di oltre 1700 Maya, durante la guerra civile che ha devastato il Guatemala tra il 1960 e il 1996. . Nell'ovest del Paese viva ancora una comunità di Maya della tribù Ixil; e fu contro di loro che il dittatore scatenò l'esercito, commettendo il massacro per cui è stato condannato. Naturalmente è una condanna simbolica: l'ex dittatore ha 86 anni. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©