Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GUATEMALA, LE PIOGGE MIETONO VITTIME


GUATEMALA, LE PIOGGE MIETONO VITTIME
21/07/2008, 14:07

Almeno ventuno persone sono morte e altre risultano disperse dopo gli smottamenti che si sono verificati ieri in due comunità dell'est del Guatemala, per le forti piogge che continuano da giugno in tutto il Paese. A El Campanario, nel comune di La Unión Zacapa, è franata una collina su un gruppo di case, dove sono rimaste uccise 12 persone tra cui 9 bambini, e nove morti sono stati contati nel villaggio vicino di Lancopoy. La Unión Zacapa, un paese di 25mila abitanti, tra i più poveri del Paese risulta isolato per il crollo di ponti e l'imparticabilità delle strade. Hugo Arvizù, del Coordinamento nazionale per la riduzione dei disastri, ha riferito che nelle ultime 24 ore le intense precipitazioni hanno fatto straripare i fiumi, isolando 16 centri abitati. Si calcola per ora che le vittime del maltempo siano almeno 60, una decina i dispersi e migliaia i senza tetto. 
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©