Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

GUINEA, MILITARI GOLPISTI INCASSANO SOSTEGNO SENEGAL


GUINEA, MILITARI GOLPISTI INCASSANO SOSTEGNO SENEGAL
27/12/2008, 15:12

La giunta militare al potere in Guinea ha ricevuto oggi il sostegno del Senegal, mentre il coprifuoco per le strade di Conakry, ora più calme, è stato allentato.
 

I sostenitori del capitano Moussa Dadis Camara -- che ha preso il potere con un golpe dopo la morte del presidente Lansana Conte la scorsa settimana -- sono stati acclamati da militari e opinione pubblica interna ma cercano disperatamente di accreditarsi all'estero.

"Ho avuto una telefonata con Moussa Dadis Camara, mi ha chiamato papà", ha detto il presidente senegalese Abdoulaye Wade a Radio France International. "E' un uomo giovane e sembra sincero in quel che fa", ha aggiunto l'ottuagenario presidente.

"La mia sensazione è che questo gruppo di militari meriti sostegno. Non dovremmo lanciare pietre contro di loro".

I presidenti delle vicine Liberia, Sierra Leone, Guinea-Bissau e Costa d'Avorio hanno presenziato ad una cerimonia formale a Conakry venerdì, ma la comunità internazionale fuori dall'Africa Occidentale ha condannato il golpe.

Usa, Unione africana e Unione europea si sono espresse contro la presa del potere da parte dei militari.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©