Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

HAMAS ANNUNCIA L'UCCISIONE DI 12 SOLDATI ISRAELIANI


HAMAS ANNUNCIA L'UCCISIONE DI 12 SOLDATI ISRAELIANI
10/01/2009, 09:01

Le Brigate al-Quds, l'ala militare della Jihad islamica, ha attaccato le postazioni di un'unita israeliana a nord di Gaza. Durante i combattimenti diversi soldati israeliani avrebbero perso la vita. Lo riferisce il sito web della tv al-Manar. Sempre la stessa fonte riporta la notizia che le Brigate Izzedine Qassam - costola di Hamas - avrebbero ucciso 12 soldati israeliani, di cui 8 in un'imboscata a Beit Lahyia: "Porto buone notizie al nostro popolo palestinese e alla nostra nazione araba - ha detto un membro di Hamas, Mohamed Nazzal, all'emittente satellitare: 12 soldati israeliani sono stati uccisi e molti altri feriti negli scontri di ieri". Secondo i dati forniti da Hamas, i soldati israeliani uccisi finora sarebbero 45. Secondo l'esercito israeliano, invece, i soldati uccisi sarebbero 15.
Il portavoce delle Brigate Qassam ha affermato, inoltre, di aver colpito con dei razzi la principale base aerea israeliana, quella di Tel Nof, 45 chilometri a nord di Gaza e 27 a sud di Tel Aviv.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©