Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

L'ordigno sarebbe stato piazzato in strada dai talebani

Herat, esplode bomba: strage di civili

Sono morte 17 persone

Herat, esplode bomba: strage di civili
09/07/2013, 20:56

HERAT (AFGHANISTAN) - Un ordigno è esploso in Afghanistan , nella provincia occidentale di Herat, provocando la morte di 17 persone: 4 bambini, 12 donne e un uomo.

Secondo la ricostruzione fornita dalla Cnn, la bomba, un ordigno artigianale, sarebbe stato piazzato sulla strada dai talebani, inseguiti dall’esercito, e sarebbe esplosa al passaggio di un carretto, uccidendo tutti coloro che vi erano a bordo: 4 bambini, 12 donne e l’autista.

La morte dei civili è andata intensificandosi nel primo semestre del 2013 rispetto all’anno scorso, come risulta dal confronto con i dati relativi allo stesso periodo dell’anno del 2012. Secondo i dati forniti dalla Missione di Assistenza delle Nazioni Unite  in Afghanistan (l’Unama), il numero di bambini vittime del conflitto in Afghanistan è aumentato del 30% e nei primi sei mesi del 2013 ha rappresentato il 21% del totale dei civili morti o feriti nel conflitto.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©