Dal mondo / America

Commenta Stampa

Honduras: manifestazione pro Zelaya dispersa a fucilate


Honduras: manifestazione pro Zelaya dispersa a fucilate
31/07/2009, 15:07

Oggi era stata organizzata in Honduras l'ennesima manifestazione pro Zelaya, il capo di Stato honduregno costretto a rifugiarsi all'estero per sfuggire al colpo di Stato che ha messo al suo posto Roberto Micheletti. Ma questa volta il governo ha deciso di reagire con durezza. E così la Polizia ha caricato i manifestanti, sparando anche diversi proiettili ad altezza d'uomo. Il bilancio finale della manifestazione è stato di 20 feriti e decine di arrestati. Tra i feriti, il più grave è una persona, forse un insegnante, ferito alla testa da un colpo di arma da fuoco e che è stato ricoverato in prognosi riservata.
Tra gli arrestati ci sono anche il candidato alla presidenza Carlos Reyes e il leader del Fronte nazionale contro il colpo di Stato Juan Barahona.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©