Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

La cerimonia a Johannesburg alle 10 e durerà quattro ore

I leader mondiali rendono omaggio a Nelson Mandela

Sono quasi 100 i capi di stato e di governo che presenti

I leader mondiali rendono omaggio a Nelson Mandela
10/12/2013, 09:24

JOHANNESBURG  - Oggi  i  leader mondiali si uniranno a migliaia di sudafricani per rendere omaggio a Nelson Mandela, scomparso giovedì scorso all'età di 95 anni.  L'aereo di Barack Obama, su cui viaggiava il leader Usa assieme all'ex presidente George W. Bush e le rispettive consorti Michelle e Laura, è atterrato all'aeroporto di Waterkloof mentre una folla danzante intonava sotto la pioggia canti, riversandosi nel “Soccer City stadium” di Johannesburg, lo stadio di Soweto, cittadina teatro della lotta contro l'apartheid. Obama e Castro sono tra gli oratori designati per la cerimonia che si terrà proprio in quello stadio dove Mandela 23 anni fa - appena liberato dalla lunga prigionia - parlò acclamato dai suoi sostenitori che vedevano in lui la speranza per un nuovo Sudafrica.   Sono quasi 100 i capi di stato e di governo che saranno presenti alla cerimonia, al fianco di decine di personalità del mondo della cultura e dello spettacolo.  

IL PROGRAMMA

La cerimonia, trasmessa in tutto il mondo, inizierà alle 10 e durerà quattro ore. Dopo l'inno nazionale e le preghiere interconfessionali, sono previsti interventi di omaggio dell'amico Andrew Mlangeni, detenuto per molti anni con Mandela a Robben Island, della famiglia e delle organizzazioni internazionali, con il Segretario generale della Nazioni Unite, Ban Ki-moon, e il presidente della Commissione dell'Unione africana, Nkosazana Dlamini-Zuma. Quindi ci saranno gli interventi dei presidenti americano Barack Obama, cubano Raul Castro, brasiliano Dilma Rousseff, della Namibia Hifikepunye Pohamba, dell'India Pranab Mukherjee e del vicepresidente cinese Li Yuanchao, seguiti dal discorso del presidente sudafricano Jacob Zuma e dal sermone del prete metodista Ivan Abrahams. Al termine della cerimonia, la salma dell'eroe della lotta all'apartheid sarà esposta per tre giorni presso la sede del governo a Pretoria, con processioni al mattino per le strade della capitale. Sabato la salma sarà trasferita nel piccolo villaggio di Qunu, nel sud-est rurale del paese, terra degli antenati Xhosa di Mandela, dove domenica sarà sepolta accanto ai genitori e a tre dei suoi figli, con una cerimonia in cui il culto cristiano sarà mischiato a quello xhosa.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©