Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

L'attacco è avvenuto la largo del Corno d'Africa

I pirati sequestrano motonave italiana con 22 persone a bordo


I pirati sequestrano motonave italiana con 22 persone a bordo
21/04/2011, 09:04

AFRICA - Nuovo attacco dei pirati contro una nave italiana nella zona compresa tra il Mar Arabico e l'Oceano Indiano. Questa volta è stata attaccata la motonave "Rosalia D'Amato", con 22 persone di equipaggio. la nave è stata assaltata da due piccole imbarcazioni, il cui equipaggio è salito a bordo e ha preso in ostaggio i marinai della nave più grande. Da quanto si sa, nessun pirata ha fatto uso delle armi, quindi non ci sono feriti a bordo. L'attacco è avvenuto al largo del Corno d'Africa, a circa 320 Km. a sud dell'Oman.
La "Rosalia D'Amato" è una nave della compagnia "Fratelli D'Amato S.p.A.", la stessa compagnia proprietaria della "Savina Caylyn", la motonave, anch'essa con 22 persone di equipaggio, sequestrata dai pirati lo scorso 8 febbraio, in pieno Oceano indiano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©