Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

I PRESIDENTI MONDIALI DIVISI SU PECHINO 2008


I PRESIDENTI MONDIALI DIVISI SU PECHINO 2008
04/07/2008, 14:07

Le organizzazioni americane che si battono per la tutela e la promozione dei diritti umani e il candidato democratico alle presidenziali, Barack Obama, hanno invitato il Presidente George W. Bush a boicottare la cerimonia inaugurale delle Olimpiadi, in programma per il prossimo 8 agosto.
Tuttavia Bush ha fatto sapere che, contrariamente ai desideri degli attivisti e di Obama, parteciperà all'evento con il solo obiettivo di sostenere gli atleti americani in gara.
Altri leader mondiali, invece, non parteciperanno alla cerimonia di apertura: il premier tedesco Angela Merkel non ci sarà, così come il suo collega inglese Gordon Brown che sarà presente invece a quella di chiusura; il presidente francese Nicholas Sarkozy, deciderà all'ultimo momento: ha fatto sapere che la sua presenza alla cerimonia dipenderà dai progressi che ci saranno nel dialogo tra Pechino e il governo tibetano in esilio.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©