Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Si sono impossessati di migliaia di dollari in più

I vertici dell'Anp si aumentano gli stipendi in segreto


I vertici dell'Anp si aumentano gli stipendi in segreto
10/06/2019, 09:41

RAMALLAH (CISGIORDANIA) - La notizia è stata data da diversi quotidiani israeliani, e non è stata finora smentita: sembra che nel 2017 i membri del governo dell'Autorità nazionale palestinese si siano aumentati lo stipendio da 3000 a 5000 dollari al mese; per Abu Mazen l'aumento è arrivato a 6000 dollari al mese. Inoltre l'aumento è stato retroattivo del 2014, cosa che ha regalato a ciascuno di loro circa 30 mila dollari in un momento solo. E in Cisgiordania, dove c'è gente che vive con meno di 100 dollari al mese, 30 mila dollari sono una enormità. La notizia ha creato molta rabbia tra i palestinesi, perchè nella loro comunità la disoccupazione è elevatissima e gli stipendi medi sono bassissimi. La decisione è anche contraria ad una norma del 2004 che regola gli stipendi del governo dell'Anp. 

In realtà, questa è la ovvia conseguenza di un governo che non è un governo. Ricordiamo infatti che Abu Mazen e i suoi ministri non sono là perchè scelti dal voto popolare, bensì da Israele. E' quindi ovvio che ciascuno di loro non senta il bisogno di rispondere ai cittadini. Pensano solo a come arricchirsi personalmente, finchè possono. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©