Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

IKE PROVOCA QUATTRO MORTI A CUBA


IKE PROVOCA QUATTRO MORTI A CUBA
09/09/2008, 10:09

L'uragano Ike si sta indebolendo, e per ora questa è una buona notizia. Infatti è passato da classe 3 a classe 1, cioè il livello più basso. Ma nel suo passaggio su Cuba, nonostante le evacuazioni, ha lasciato dietro di sè 4 morti: due mentre cercavano di sistemare l'antenna della loro casa sono morti fulminati; uno è stato colpito da un albero sdradicato al vento (anche se è di categoria 1, i venti al suo interno soffiano comunque a 160 Km/h) e la quarta è una donna che è morta nel crollo della sua abitazione. In ogni caso anche questa volta Cuba, che nonostante tutto ha uno dei migliori sistemi di protezione civile al mondo, è riuscita ad affrontare l'evento climatico sfavorevole senza danni tragici, come è successo invece ad Haiti. Ed oggi l'uragano dovrebbe passare sulla capitale L'Avana, già colpita da Gustav, che ha fatto notevoli danni ma nessuna vittima.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©