Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Stati Uniti minacciati in un messaggio su internet

Il capo di Al Qaida: "Il peggio deve ancora venire"


Il capo di Al Qaida: 'Il peggio deve ancora venire'
11/05/2011, 21:05

DUBAI - Il capo di Al Qaida nella penisola arabica, lo yemenita Nasser al-Wahishi, ha minacciato gli Stati Uniti con l'avvertimento che "il peggio deve ancora venire dopo la morte di Osama Bin Laden".
L'ha fatto in un messaggio su internet, come ha reso noto il sito americano di monitoraggio dei siti islamici SITE. "Gli americani hanno ucciso lo sceicco. Non pensiamo che la questione sia finita, quel che vi aspetta è ancora peggio, più intenso e più nocivo", ha affermato Wahishi.
Intanto gli Stati Uniti hanno sequestrato nel compound di Abbottabad un taccuino con appunti scritti a mano da Osama Bin Laden. Per venerdì è prevista una seduta a porte chiuse per permettere all'Assemblea nazionale pachistana di ascoltare una comunicazione ufficiale delle forze armate su quanto è accaduto sul luogo della morte di Osama Bin Laden.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©