Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Nel mese di gennaio a Casablanca partiranno le celebrazioni

Il Corano a memoria per festeggiare il profeta Maometto

Gare di lettura ed esegesi del testo sacro

Il Corano a memoria per festeggiare il profeta Maometto
30/12/2011, 17:12

CASABLANCA - Saranno centinaia i concorrenti che parteciperanno a questa curiosa gara in onore di Maometto. In una delle principali città del Marocco, Casablanca, dal 25 al 27 gennaio i contendenti si affronteranno a suon di versetti e tenteranno di vincere il premio Mohammed VI. Oggi il ministero degli Affari religiosi di Rabat ha annunciato per l’anno prossimo la gara internazionale di memorizzazione e salmodia del Corano, evento che aprirà le celebrazioni del compleanno del profeta, festeggiato ogni 17 febbraio.
E’ stata l’agenzia di stampa marocchina ‘Map’ a comunicare la decisione del ministero di inaugurare i festeggiamenti a fine gennaio. I concorrenti di questa particolare gara proverranno da diversi paesi islamici, potranno partecipare anche esponenti delle minoranze musulmane che vivono in Occidente e in particolare in Europa. La competizione si dividerà in due categorie. La prima vedrà i partecipanti battersi sulla memorizzazione del corano, mentre per la seconda i concorrenti dovranno dimostrare capacità di lettura e di esegesi del testo sacro. Un vero scontro all’ultima sura che avrà come coreografia la più importante Moschea del Marocco, costruita direttamente sull’Oceano Atlantico, Hasan II. Le gare si svolgeranno nella scuola coranica all’interno della Moschea e daranno il via alle altre iniziative di carattere religioso volte a celebrare il compleanno del profeta Maometto.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©

Correlati