Dal mondo / America

Commenta Stampa

Florida, la donna rischia 25 anni di carcere

Il figlio la disturba mentre gioca su Facebook, lo uccide


Il figlio la disturba mentre gioca su Facebook, lo uccide
29/10/2010, 18:10

Giocava su facebook, ma il pianto del figlio neonato disturbava il suo hobby preferito, perciò l'ha ucciso. Alexandra Tobias, residente in Florida, rischia 25 anni di carcere per il suo scatto di rabbia finito in tragedia.
Il pianto del neonato le impediva di giocare a FarmVille, perciò ha afferrato il bambino con forza fino a togliergli la vita. E' stata proprio la donna a spiegare cosa è accaduto alle forze dell'ordine: i capricci del piccolo le hanno fatto perdere la pazienza mentre era impegnata a giocare sul popolare social network.
Ha preso il piccolo e l'ha scosso fino all'ultimo respiro. La donna è stata arrestata dalle forze dell'ordine e potrebbe rimanere in carcere per 25 anni.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©