Dal mondo / America

Commenta Stampa

L'epicentro localizzato ad Acapulco

Il Messico trema, terremoto da 6 gradi Richter


Il Messico trema, terremoto da 6 gradi Richter
27/04/2009, 20:04

Un altro flagello si è abbattuto sul Messico dopo la pericolosa influenza suina che ha mietuto finora oltre 150 vittime. Una scossa di magnitudo 5.8 della scala Richter è stata registrata alle 11.50 (le 18.46 ora italiana) ed è avvenuta, come confermato dall’istituto Nazionale di Vulcanologia, alla profondità di 81 km. L’epicentro è stato localizzato nello Stato di Guerrero (450 km da Città del Messico), nella zona di Acapulco, dove vivono circa tre milioni di abitanti.

Il sisma è stato avvertito anche a Città del Messico, nell’edificio dove era in corso una conferenza stampa del ministro della Sanità, Josè Angel Cordova, sull’influenza da suini. Malgrado le comprensibili scene di panico e la gente che si è riversata subito nelle strade, al momento non risultano feriti né danni materiali.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©