Dal mondo / America

Commenta Stampa

E' il primo stato conservatore ad abolirla dal 1979

Il Nebraska abolisce la pena di morte

Non ci sono più state esecuzioni dal 1997

Il Nebraska abolisce la pena di morte
28/05/2015, 18:05

LINCOLN (NEBRASKA, USA) - Con una legge approvata dal parlamento che abolisce la pena di morte, il Nebraska diventa il primo stato degli Usa con un governo repubblicano che pone fine alla pena capitale dal 1979, anno in cui fu abolita dal North Dakota. Il governatore del Nebraska, Pete Ricketts, usando il potere di veto aveva precedentemente bloccato per tre volte una legge che prevedeva l’abolizione della pena capitale, ma il parlamento ha approvato l’ultima legge in materia con 30 voti favorevoli e 19 contrari, un’ampia maggioranza che il governatore non ha potuto fronteggiare ricorrendo al potere di veto.

Si tratta di un provvedimento appoggiato anche dai conservatori, che fa del Nebraska il primo stato conservatore degli Stati Uniti ad approvare l’abolizione della pena di morte dal 1979. Nel Paese non vengono eseguite pene capitali dal 1997 e dieci detenuti si trovano ancora nel braccio della morte. Negli Stati Uniti, in tutto, 19 Stati hanno abolito la pena di morte, tra cui Washington. L’ultimo è stato il Maryland, che ha abolito la pena di morte nel 2013.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©