Dal mondo / America

Commenta Stampa

Realizzato da un'azienda milanese, è alto 60 piani

Il nuovo grattacielo di New York batte bandiera italiana


Il nuovo grattacielo di New York batte bandiera italiana
05/11/2010, 20:11

NEW YORK – E’ targato Italia il nuovo grattacielo che troneggia su New York. Sessanta piani, posizionati in una delle vie più esclusive della Grande Mela, la Fifth Avenue protagonista di mille film, a pochi passi dall’Empire State Building. A realizzarlo è stata l’azienda Bizzi & Partners Development, capitanata dal milanese Davide Bizzi. Proprio quest’ultimo ha fornito i dati ufficiali sul “Seitai” (questo il nome della gigantesca struttura immobiliare): 214 stanze, 184 appartamenti, oltre ad una spa dotata di hammam originale marocchino e un ristorante, per un tottale di 52mila metri quadrati di superficie e di un investimento complessivo di 670 milioni di dollari.
Cifre da capogiro che, comunque, non hanno respinto i primi avventori: più della metà degli appartamenti sono già stati venduti. Tra gli acquirenti, i giocatori Kaka', Luis Figo e Patrick Vieira.
Il Seitai sorge sulle ceneri della Lehman Brothers, la banca d’affari fallita due anni fa.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©