Dal mondo / America

Commenta Stampa

Allarme per persone ed animali

Il Texas brucia, già due i morti

Evacuate molte abitazioni, paura per il vento forte

Il Texas brucia, già due i morti
21/04/2011, 21:04

TEXAS – Stanno vivendo momenti di tensione gli abitanti del Texas, in queste ore invaso dalle fiamme. Al momento, gli incendi sarebbero 5mila, sparpagliati in 252 delle 254 province dello Stato. Una catastrofe che si sta propagando da est ad ovest e sta distruggendo circa 1, 5 milioni di
acri di territorio. Due i morti accertati: uno è Elias Jaquez, un vigile del fuoco deceduto a seguito delle ustioni di terzo grado riportate nel 60% del corpo.
La catastrofe, che è già stata ribattezzata “Tempesta perfetta di fuoco”, sta mettendo in ginocchio l’intero paese: l’allerta non riguarda solo abitazioni e persone ma anche animali. Il Texas, infatti,
è uno dei maggiori Stati allevatori di bestiame. "E' una situazione di proporzioni storiche", ha detto Victoria Koenig, responsabile delle informazioni del Texas Forest Service. Ieri i venti si sono un po’ calmati, permettendo i soccorsi aerei provenienti dalla California. I focolai, però, restano accesi in gran parte del territorio e si teme una nuova ondata di incendi.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©

Correlati