Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ieri la popstar aveva difeso le Pussy Riot, in carcere

Il vicepremier russo insulta Madonna: "E' una puttana"


Il vicepremier russo insulta Madonna: 'E' una puttana'
09/08/2012, 15:50

MOSCA (RUSSIA) - Non è piaciuto al governo russo la performance di Madonna a Mosca. Al di là dei gusti musicali, non è piaciuto che Madonna cantasse con la schiena la scritta Pussy Riot, che è il nome del complesso musicale che sta per essere condannato (in Russia i desideri di Putin diventano ordini, anche per i magistrati, ndr) per aver cantato una "preghiera punk" anti-Putin. 
E così oggi il vice premier Dmitru Rogozin scrive sul suo twitter: "Ogni puttana con l'età tende a tenere lezioni sulla morale, soprattutto durante i viaggi all'estero". E il riferimento era chiaramente agli interventi di Madonna. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©