Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

"IMPUNITE'" PER SILVIO BERLUSCONI


'IMPUNITE'' PER SILVIO BERLUSCONI
19/06/2008, 12:06

Un articolo uscito sul quotidiano "Le Temps", svizzero, osserva le prime performances del governo Berlusconi e si chiede dove stia spirando quel tanto decantato e desiderato vento di cambiamento politico e riforme di cui si è parlato in campagna elettorale."Impunitè pour le chef du gouvernement, tolerance zero pour les autres". A 71 anni, un mese fa, si era presentato ai deputati italiani come uomo del dialogo, quasi uno statista. Dopo aver vinto le elezioni per la terza volta dal 1994, Silvio Berlusconi nel suo discorso d'investitura aveva affermato di avere capito che gli italiani erano stanchi di “beghe inutili” e aveva sottolineato la "volontà comune" di lavorare con l'opposizione per cambiare il paese. Martedì, però, il segretario del Partito democratico Walter Veltroni, che aveva preso Berlusconi alla lettera, ha chiuso la porta: “Il dialogo è finito”. Il clima di collaborazione si è interrotto quando, appena sei settimane dopo il suo ritorno al potere, il Cavaliere ha lanciato una nuova offensiva contro la magistratura

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©