Dal mondo / America

Commenta Stampa

Timori per la tempesta in tutto il nordest Usa

In arrivo “Monster blizzard”, cancellati 3.300 i voli aerei


In arrivo “Monster blizzard”,  cancellati  3.300 i voli aerei
08/02/2013, 11:44

USA - Nel nordest degli Stati Uniti, dove è atteso nelle prossime ore l'arrivo di una tempesta dalle proporzioni storiche, sono già stati cancellati  3.300 i voli. Ribattezzata “Monster blizzard” dai media statunitensi, la tempesta porterà  due perturbazioni che potrebbero letteralmente seppellire sotto la neve intere cittadine, con venti simili a quelli di un uragano.  I meteorologi temono che la tempesta possa superare di intensità la “Great Blizzard” del 1978, quando si registrarono 51 morti.

Boston e New York le città dove si dovrebbero registrare i maggiori disagi. I residenti hanno fatto incetta di acqua e beni di prima necessità, e si registrano lunghe code ai distributori di benzina. In Massachusetts le scuole rimarranno chiuse, e i dipendenti delle aziende sono stati invitati a lavorare da casa. A partire da mezzogiorno verrà bloccato il traffico stradale. Disagi anche per i servizi ferroviari, che verranno bloccati nel corso della giornata. In Connecticut è stata mobilitata la Guardia nazionale, che utilizzerà anche gli elicotteri Black Hawk per fronteggiare l'emergenza.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©