Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Resta la possibilità di usare solo cavalli ed asini

In Inghilterra vietato l'uso di animali "selvaggi" nei circhi


In Inghilterra vietato l'uso di animali 'selvaggi' nei circhi
25/06/2011, 14:06

INGHILTERRA - A partire dal primo gennaio 2012, in Inghilterra i circhi non potranno più far esibire animali "selvaggi": è quanto stabilisce una legge approvata ieri. La norma vale per tutti i circhi, sia stabili che girovaghi; ma esclude quelli che sono considerati animali domestici come cavalli, asini, cani e così via.
E' una legge dovuta alla forte pressione delle associazioni ambientaliste ed animaliste, aiutate da filmati che ogni tanto appaiono su Internet e mostrano le cattive situazioni in cui vivono a volte questi animali (gabbie piccole, poca libertà di movimenti, ecc.) quando non si tratta di maltrattamenti o percosse.
Ad onor del vero, non è che nel Paese i circhi traboccassero di leoni, elefanti, orsi ed affini. Un po' per la crisi economica, un po' perchè forse il circo non ha per i piccoli quell'appeal che aveva una volta, nel territorio inglese attualmente ci sono solo una quarantina di animali di questo genere sul territorio inglese. Che tra pochi mesi, probabilmente, verranno impacchettati e mandati in qualche riserva protetta africana.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©