Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Le chiamano "paralestinian". Ma la Palestina non ha aerei

In Russia si stanno addestrando le donne parà palestinesi


In Russia si stanno addestrando le donne parà palestinesi
08/10/2013, 17:41

MOSCA (RUSSIA) - Secondo quanto riporta l'agenzia palestinese di stampa Maan, anche la Palestina sta preparando il proprio corpo di paracadutisti. Anzi, di paracadutiste: quattro ragazze che si sono adestrate fisicamente e con un corso teorico di tre mesi a Gerico, prima di essere mandati in Russia. Già, dato che in Palestina non c'è nessun velivolo e nessuna pista di atterraggio. Ogni terreno utilizzabile a questo scopo è stato preso da Israele o comunque è guardato a vista da soldati armati di cannoni. 
Tuttavia le quattro ragazze hanno cominciato gli esercizi pratici: prima lanci da una quota relativamente bassa (800 metri, in modo da poter aprire il paracadute appena usciti dall'aereo) e poi progressivamente da quote più elevate.
Si tratta comunque di un po' di propaganda ad uso interno: non sono certo 4 soldati che possono fare la differenza; soprattutto dato che appunto, non hanno mezzi da cui potersi lanciare. Per questo sui giornali israeliani la notizia è apparsa con sfottò e dileggi contro le paracadutiste. Mentre non appaiono i dati di come Israele sta distruggendo l'economia palestinese: oltre 3 miliardi di dollari sono stati il guadagno di Israele sui territori palestinesi rubati con la forza e con i continui omicidi di civili palestinesi. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©