Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Tragedia nell’area centrorientale del Paese

India: affonda battello, almeno 20 morti

Sul battello viaggiavano oltre 100 passeggeri

India: affonda battello, almeno 20 morti
11/02/2014, 10:09

INDIA –  Tragedia in India centrorientale dove almeno 29  persone sono morte nell'affondamento di un battello con a bordo  oltre 100 persone, avvenuto ieri,  in un fiume dell'Orissa.  A riferirlo sono i media indiani che aggiornano  un precedente bilancio delle vittime dopo il ritrovamento di altri 13 corpi nella nottata. Tre sono i dispersi. L'incidente è avvenuto nel distretto di Sambalpur, nel nordovest dello stato.

L'imbarcazione stava attraversando il bacino artificiale della diga di Hirakud, una delle più grandi dell'India, quando per cause ignote ha cominciato ad imbarcare acqua. È arrivato un altro battello in soccorso, ma nel panico i passeggeri hanno provocato il rovesciamento della barca su cui si trovavano.

Un elicottero militare e delle squadre di sommozzatori sono ancora al lavoro per cercare i dispersi. Sul luogo della tragedia è giunto il vice leader del partito del Congresso, Rahul Gandhi, che si trovava in Orissa per un comizio elettorale.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©