Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Rinviata la decisione sulla competenza tra Italia e India

India: altri 14 giorni di carcere preventivo per i marò italiani


India: altri 14 giorni di carcere preventivo per i marò italiani
02/04/2012, 11:04

KOCHI (INDIA) - Ancora un rinvio, da parte dell'Alta Corte di Kochi, sulla decisione da prendere a proposito dei due marò italiani - Massimiliano Latorre e Salvatore Girone - detenuti in India con l'accusa di aver ucciso due pescatori, mentre montavano servizio sulla petroliera Enrica Lexie. Il rinvio questa volta è stato motivato con la necessità di avere un documento di sintesi sulle posizioni italiani da parte dello stato del Kerala, quello di cui fa parte Kochi.
Intanto il Tribunale ha stabilito il prolungamento dellacustodia cautelare per i due soldati italiani, per altri 14 giorni. Accolta in questo senso la richiesta del Procuratore di Kochi. I militari sono stati quindi riaccompagnati nel carcere di Trivandrum, dove probabilmente domani i giudici li interrogheranno di nuovo.
Intanto continua a ritardare la consegna della perizia balistica sulle armi dei due militari italiani, per accertare se siano state quelle che hanno sparato i colpi fatali contro i pescatori.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©