Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Saranno sottoposti a impiccagione

India: condannati a morte 4 imputati per stupro studentessa


India: condannati a morte 4 imputati per stupro studentessa
13/09/2013, 15:13

NEW DELHI - Un tribunale speciale indiano ha condannato a morte i quattro imputati dello stupro di gruppo in dicembre ai danni di una studentessa di 23 anni. La ragazza, violentata su un autobus, era poi deceduta dopo giorni di agonia in un ospedale di Singapore per la gravità delle ferite riportate. I quattro, che saranno sottoposti a impiccagione, sono Mukesh Singh, 26 anni, Vinay Sharma, 20 anni, Pawan Gupta, 19 anni, e Akshay Thakur, 28 anni. Si tratta del primo caso di condanna capitale per reati sessuali inflitta dopo l'inasprimento delle pene decisa in seguito all'ondata di brutali violenze nel Paese.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©